Perché un Centro per il Trattamento dei Disturbi Neuro-Visivi?

Persone con problemi visivi, oculomotori e di coordinamento mani-occhi, possono trovare difficoltà nel leggere i testi o nell'osservare le immagini sullo schermo di un computer, nell'utilizzo del mouse, nell'attività di guida, nello sport ed altro ancora.

La valutazione e il trattamento della visione si avvale dell'intervento di più figure professionali: l'esperto di neurovisione, l'oculista, l'optometrista, l'ortottista, il neuropsicologo e lo psicologo. Grazie alla stretta collaborazione tra queste figure professionali il servizio offre aiuto e consulenza per prevenire, identificare e, ove possibile, tracciare un piano di intervento del disturbo paziente-specifico. Vengono valutate ed affrontate congiuntamente le problematiche prettamente visive, che quelle più percettive, attentive ed intermodali ad esse connesse, adottando modalità di trattamento personalizzate di tipo combinato, ad esempio, percorsi di training neurovisivo e neuroristorativo basati su metodi di apprendimento percettivo ed esercizi oculomotori.

Si rende inoltre sempre più necessaria la valutazione e la messa a punto di trattamenti riabilitativi mirati, e proprio grazie a una stretta collaborazione con la Facoltà di Psicologia e gli Enti per la formazione degli operatori il servizio offre anche una serie di strumenti nuovi e in continuo aggiornamento.