Personale docente

Rosa Rugani

Ricercatore a tempo determinato di tipo B

M-PSI/02

Indirizzo: VIA VENEZIA, 8 - PADOVA . . .

Telefono: 0498276928

E-mail: rosa.rugani@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 15:30 alle 17:30
    presso Dipartimento di Psicologia Generale, Via Venezia, 8 Padova
    Il ricevimento in questo semestre avviene esclusivamente in modalità telematica, via zoom. Si prega di concordare l'appuntamento al seguente indirizzo email: rosa.rugani@unipd.it

Dopo la laurea (summa con laude) e il dottorato di ricerca, conseguiti presso l’Università di Padova, la mia attività di ricerca è proseguita principalmente presso il Dipartimento di Psicologia Generale dello stesso Ateneo, presso il Centro Interdipartimentale Mente/Cervello dell’Università di Trento e presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università della Pennsylvania. Arricchiscono la mia formazione vari periodi di formazione all’estero presso i) Center for Avian Cognition dell’Università del Saskatchewan in Canada, ii) Center for Cognitive Neuroscience della Duke University a Durham in North Carolina, USA, iii) Department of Cognitive Sciences, University of Potsdam, iv) Department of Psychology, University of Pennsylvania, Philadelphia, PA, USA. Attualmente sono Ricercatrice RTDb Legge 240/10 presso il Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università degli Studi di Padova.
In tutta la mia attività di ricerca ho ideato nuovi paradigmi per studiare le abilità numeriche non verbali in specie anche molto diverse tra loro come nocciolaie, macachi, rane, pesci ma anche esseri umani, sia adulti che neonati. Il modello animale che però ho impiegato maggiormente è il pulcino di pollo domestico. Le mie ricerche sono state pubblicate prestigiose riviste internazionali e hanno attratto finanziamenti e premi sia nazionali (Premio Mazzocco, 2017; Progetto Giovani, 2010; Fondazione CARIPARO, 2004) che internazionali (Marie Skłodowska-Curie Action: H2020-MSCA-IF-2017, German Academic Exchange Service or DAAD: Deutscher Akademischer Austauschdienst, 2017). Il mio lavoro ha suscitato l’interesse della stampa nazionale ed internazionale, in particolare per quanto concerne il suo innovativo contributo al progresso della conoscenza inerente la questione dell’origine e delle basi biologiche delle abilità matematiche nei modelli animali.

Per l'elenco completo delle pubblicazioni si veda: https://scholar.google.com/citations?hl=it&user=Jygl4ZYAAAAJ

Download Pubblicazioni_Rugani.pdf

Studio dell'origine della cognizione e delle sue basi neurali in diverse specie animali e nell'uomo.
L’obbiettivo consiste nell’indagare l’origine delle abilita’ cognitive impiegando paradigmi sperimentali appropriati e originali.

RICERCHE ATTUALMENTE IN CORSO:
Capacità numeriche
Basi neurali della cognizione
Origine della Linea Numerica Mentale
Cognizione sociale
Strategie per implementare le abilita’ numeriche

Il modello animale principalmente impiegato e' il pulcino di pollo domestico


NUOVO:
Ricerca sperimentale sulle abilità numeriche e sull’associazione spazio numerica in bambini in età prescolare (indicativamente dai tre ai cinque anni). Lo studio prevede di utilizzare dei video games interattivi per studiare come i numeri possano influenzare l’esecuzione di un compito spaziale. Lo studio è iN collaborazione con le Prof. Silvia Benavides e Lucia Regolin.

PROGETTI SPERIMENTALI SUL PULCINO DOMESTICO:
- Cognizione Numerica
- Associazione Spazio-Numerica
- Strategie per implementare le abilita’ numeriche
- Specializzazione emisferica delle abilita’ numeriche. Indagine comportamentale delle basi psicobiologiche dell'asimmetria spaziale sinistra-destra nell'elaborazione dell'informazione numerica. La specializzazione funzionale verrà indagata mediante l’impiego della tecnica non invasiva del bendaggio monoculare o grazie al controllo dell'esposizione alla luce dell'embrione durante un periodo critico di incubazione (dal 17° al 21° giorno).

Per conoscere altri possibili argomenti di tesi a carattere sperimentale siete incoraggiati a scrivere una email a rosa.rugani@unipd.it

INFORMAZIONI UTILI PER GLI STUDENTI INTERESSATI A SVOLGERE UNA TESI SPERIMENTALE:
- Le attività di tirocinio/tesi sperimentali richiedono molta dedizione, responsabilita’ e passione per lo studio scientifico del comportamento degli animali.
- Lo studente deve garantire disponibilità ed impegno al rispetto delle norme etiche e di comportamento in laboratorio.
- In laboratorio spesso la lingua utilizzata è l'inglese, inoltre la letteratura di riferimento è in inglese.
- I giorni in cui si svolge l'attività di laboratorio dipendono strettamente dal disegno sperimentale, non possono essere modificati per venire incontro ad esigenze personali.
- Alcuni progetti prevedono di testare o accudire gli animali al weekend.
- Lo svolgimento di un tirocinio/tesi in laboratorio richiede almeno un semestre di attività.
- L'accesso al laboratorio è subordinato ad una preparazione specifica e ad una autorizzazione che solitamente, ma non esclusivamente, richiedono tempistiche non adatte ai progetti triennali.