Notizie

How emotions induced by reading influence sleep quality in young and older adults

Il recente studio, pubblicato su Aging & Mental Health, ha esaminato gli effetti delle emozioni positive elicitate prima di dormire attraverso la lettura di brevi brani sulla qualità del sonno in giovani e anziani con invecchiamento tipico. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a tre condizioni. In una si chiedeva di leggere dei brevi racconti con contenuto emotivo positivo –condizione “lettura di brani positivi”–, nella seconda di leggere dei brevi racconti con contenuto emotivo neutro –condizione “lettura di brani neutri”–, e nella condizione di controllo di mantenere le proprie abitudini pre-addormentamento. I risultati hanno mostrato che, in entrambe le condizioni di lettura, gli anziani hanno riportato un minor tempo per addormentarsi rispetto ai partecipanti nella condizione di controllo. Gli anziani nella condizione di lettura di brani positivi hanno anche riferito una maggiore durata del sonno rispetto agli anziani nelle altre due condizioni, e i giovani. Inoltre, indipendentemente dall’età, nella condizione di lettura di brani positivi i partecipanti hanno riportato una migliore qualità del sonno percepita (minori difficoltà notturne) rispetto alla condizione di lettura neutra. La lettura prima di dormire sembra essere un fattore di promozione del sonno che migliora il periodo di pre-addormentamento e il risveglio in giovani e anziani.

Autori: Enrico Sella, Rocco Palumbo, Alberto Di Domenico, Erika Borella

Articolo completo: https://doi.org/10.1080/13607863.2022.2138266